Area Pagamento Elettronico

Guida Generale al Servizio

Benvenuti alla zona del sito astegiudiziarie.it dedicata al pagamento on line.
Questa pagina vi aiuterà a comprendere tramite semplici domande e riposte se e come utilizzare questo servizio.
Per qualsiasi chiarimento prego contattare telefonicamente lo staff dedicato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 14:30 alle 18:30 dei giorni feriali allo 0586 201411 o scrivere a staff@astegiudiziarie.it.

Elenco delle domande


Domanda. Chi può utilizzare il servizio di pagamento on line?

Risposta. Tutti coloro che richiedono nuovi servizi internet alla società Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. e/o desiderano saldare fatture commerciali a loro intestate e recapitate.
I servizi che possono essere pagati sono relativi alle pubblicazioni di procedure giudiziarie sui portali www.astegiudiziarie.it e/o procedure.it, ed alle notifiche automatiche in posta elettronica.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Che tipi di servizi è possibile pagare?

Risposta. Al momento due:

  • Tipo A. Pubblicità delle vendite giudiziarie e cioè procedure esecutive, fallimenti e simili
  • Tipo B. Elaborazione dati personalizzate detti anche "altri servizi" come le notifiche automatiche in posta elettronica.

Tipicamente i soggetti interessati ai due tipi sopra citati sono:

Tipo A: Notai delegati, associazioni notarili, legali dei creditori, studi legali associati, in generali singoli professionisti incaricati o dai magistrati competenti o incaricati direttamente dai creditori legittimamente ammessi a richiedere la pubblicità

Tipo B: privati, società e/o professionisti, che desiderano ricevere aggiornamenti automatici sulle pubblicazioni effettuate

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Cosa serve per effettuare il pagamento?

Risposta. Conoscere i dati sintetici del servizio richiesto, disporre di una carta di credito valida ( MASTERCARD, VISA) e fornire un indirizzo di posta elettronica correntemente usato per ricevere l'esito del pagamento.
Per le nuove pubblicazioni delle vendite su www.astegiudiziare.it i dati che occorrono sono:

  • ruolo procedura (Tribunale, Anno, Numero, Tipo),
  • data vendita o data fine pubblicità (se non c'è la data vendita: inviti a offrire, vendite senza incanto ...),
  • importi comprensivi di IVA in base al listino applicabile.

Per le pubblicazioni sul portale procedure.it valgono le stesse indicazioni di cui sopra, salvo che per data vendita si intenda la data da cui si intende far partire il servizio di pubblicazione.

Per il pagamento delle fatture occorre invece numero fattura, data emissione ed importi comprensivi di IVA dati ovviamente desumibili dal documento ricevuto. Per gli altri servizi nessun dato è necessario in quanto è sufficiente seguire la procedura guidata.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Come vengono garantiti i requisiti di sicurezza e riservatezza delle operazioni?

Risposta. Tecnicamente la transazione vera e proria avviene direttamente sul sito degli istituti di credito convenzionati che garantiscono tramite le proprie tecnologie, adeguati standard di sicurezza informatica.
Per il trattamento dei dati, la società Aste Giudiziarie inlinea S.r.l. si impegna a raccoglierli e custodurli secondo la vigente normativa in materia. Comunque nessun dato sensibile, nessun numero di carte di credito, nessun dato bancario verrà registrato presso banche dati della società. Saranno registrati solo i dati identificativi del soggetto che effettua il pagamento e quelli strettamente necessari alle operazioni fiscali eventualmente associate.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Il pagamento on line sostituisce gli altri metodi di pagamento dei servizi?

Risposta. No, esso va ad integrare le modalità già esistenti da tempo, quali il bonfico bancario, il conto corrente postale, l'assegno bancario. Accedi al dettagli completo.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Perchè usare il pagamento on line?

Risposta. Perchè consente una rapida e sicura forma dell'adempimento formale. Si ricorda a tale proposito, che dal 1/1/2005 in accordo con le autorità giudiziarie, la richiesta di pubblicazione di nuove procedure dovrà essere accompagnata dalla ricevuta di avvenuto pagamento anticipato del servizio. La società sarà pertanto autorizzata a non effettuare le pubblicità in assenza di tale ricevuta. Il pagamento on line assolve nel migliore dei modi a questo compito.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. È possibile effetttuare pagamenti cumulativi di più servizi?

Risposta. Nel caso di delle pubblicità delle vendite e/o procedure si. Infatti vengono presentate due tabelle separate per le nuove pubblicazioni e per le fatture da saldare in cui dettagliare gli importi per i singoli servizi. La transazione riguarderà il totale degli importi comprensivi di IVA complessivamente raggiunto. Nella notifica dell'avvenuto pagamento verrà comunque dettagliato come è ripartito l'importo totale. È possibile ricevere fattura cumulativa delle nuove pubblicazioni. Nel caso si desideri ricevere invece fatture separate è comunque possibile effettuare il pagamento unificato (vedi oltre)

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Come avverrà la fatturazione da parte della società?

Risposta. La società emetterà fattura o più fatture per i nuovi servizi acquistati, entro 48 ore lavorative dal momento della ricezione della notifica di esito positivo dell'avvenuto pagamento inviatale da parte dell'istituto di credito convenzionato.
Per i dati di fatturazione la società utilizzerà quanto indicato dall'utente nelle apposite tabelle utilizzabili durante la procedura di pagamento on line. È possibile indicare una destinazione delle fatture diversa dalla intestazione.
Poichè il richiedente può aver già comunicato alla società i dati per la fatturazione, ad es. in sede di invio del materiale da pubblicare, la compilazione di tale dati NON è obbligatoria (impostazione predefinita). Lo stesso dicasi nel caso di più nuove pubblicazioni richieste che vanno fatturate separatamente. L'utente anche in questo caso potrà avvalersi del pagamento unificato lasciando non compilata la tabella dei dati di fatturazione, avendo cura di dettagliare tali dati direttamente al servizio (0586 201418 o pubblicazione@astegiudiziarie.it o pagamenti@astegiudiziarie.it) se non lo avesse già fatto precedentemente.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Come funziona la procedura di pagamento?

Risposta. Basta seguire la procedura guidata che si compone di 7 fasi:
- le prime 5 servono per la compilazione di tutti i dati necessari alla identificazione dei servizi richiesti, del compilatore ed eventualmente dei dati di fatturazione (dati opzionali),
- la sesta fase avviene in modalità sicura direttamente sul sito dell'istituto di credito convenzionato dove deve
  essere inserito il numero della carta di credito,
- la settima generata automaticamente dal sistema informativo riporta l'utente su questo sito notificandogli on line 
  e per posta elettronica l'esito della transazione commerciale.

Torna all'elenco delle domande

Domanda. Si possono pagare le fatture proforma ricevute?

Risposta. SI.
Nella seconda fase scegliere l'opportuna voce (la terza) e proseguire nella procedura guidata.
A ricezione del pagamento la società emetterà fattura definitiva come indicato nella presente procedura operativa.

Torna all'elenco delle domande


Vai alla pagina iniziale della procedura di pagamento